Logo Ao San Paolo
Giovedì 31 Marzo 2016
Benvenuto
PRENDERE IN CURA E INSEGNARE A CURAREVia A. Di Rudinì, 8 20142 MILANO - tel. 02/8184.1 - P. IVA 09321970965   
Curarsi con noi 
- Per le emergenze
- Specialità cliniche e servizi
- Prenotazione on-line
- Area a pagamento
- Centro salute e ascolto donne immigrate
- Giornale Aziendale
- Progetto DAMA
- Tutela del cittadino
- Privacy
- La Ricerca
- I nostri Centri di Eccellenza
- Attività Multidisciplinari
- Prontuario Terapeutico
Informazioni UtiliInformazioni Utili 
- Informazioni generali
- Dove siamo
- Orari sportelli
- Modalità di prenotazione
- Richiedi la tua
documentazione clinica

- La vita in reparto
- Numeri telefonici utili
- Servizi a Voi dedicati
- Carta dei servizi
- Carta dei Servizi Punto Nascita
- U.R.P. e U.P.T.
- Stampa & Comunicazione
- Elenco Siti tematici
Logo UrpUfficio Relazioni con il Pubblico
Ambulatorio Counseling Educazione Sanitaria
Home > Specialità cliniche e servizi > Endoscopia > COLANGIOGRAFIA E PANCREATOGRAFIA RETROGRADA ENDOSCOPICA (ERCP)

Endoscopia
COLANGIOGRAFIA E PANCREATOGRAFIA RETROGRADA ENDOSCOPICA (ERCP)

CHE COS'E'?
La colangio-pancreatografia retrograda perendoscopica (o ERCP) è una procedura utilizzata nella diagnosi e nella cura di alcune malattie dei dotti biliari, della cistifellea e del pancreas (i dotti biliari sono piccoli canali che portano la bile e la secrezione del pancreas nell'intestino per i processi digestivi).
COME SI SVOLGE?
Questa metodica consiste nell'introduzione di un tubo particolare (endoscopio), del diametro di poco superiore al centimetro, attraverso la bocca e lungo l'esofago e lo stomaco fino a raggiungere l'intestino (duodeno) dove sboccano i dotti che portano le secrezioni dal fegato e dal pancreas.

Per evitare il fastidio e la sensazione di vomito che il passaggio dell'endoscopio attraverso la bocca può provocare, prima dell'esame viene spruzzato un anestetico nel cavo orale e faringeo.
Viene inoltre somministrato un sedativo o un anestetico, per rendere la procedura meglio tollerata.

Attraverso lo sbocco dei dotti biliari e pancreatico nel duodeno (chiamato papilla di Vater) viene iniettato del mezzo di contrasto per visualizzare le vie biliari e il pancreas (Fig.1).
Per tale motivo il paziente è fatto sdraiare su un tavolo radiologico, che consentirà di scattare delle radiografie dei dotti biliari e di quelli pancreatici.

Ottenute delle buone radiografie l'esame è terminato! Se però le radiografie mostrassero dei calcoli, il medico può allargare lo sbocco in duodeno della via biliare (papilla) con un particolare bisturi elettrico senza che questo provochi alcun fastidio o dolore (Fig. 2).

Il calcolo o i calcoli vengono estratti con un particolare cestello o con un palloncino (Fig. 3).
Dall'intestino i calcoli verranno eliminati spontaneamente, senza alcun ulteriore fastidio.

Qualche volta può essere necessario lasciare all'interno dei dotti biliari un piccolo sondino, che poi viene fatto uscire dal naso e può servire per effettuare lavaggi della via biliare o controlli radiologici, senza ulteriori fastidi.

Nel caso la radiografia dimostri un restringimento dei dotti, causa dei disturbi lamentati dal paziente, può essere lasciato all'interno dei dotti biliari un piccolo tubo di plastica o metallico (endoprotesi), che permette un costante passaggio della bile nell'intestino. Qualche volta questo piccolo tubo deve essere rimosso o sostituito alcuni mesi più tardi.
PERCHE' VIENE FATTA?
E' una delle procedure più precise per lo studio delle malattie che interessano i dotti biliari e pancreatici, in quanto consente la visualizzazione diretta, attraverso l'introduzione di mezzo di contrasto nella papilla di Vater (sbocco dei dotti nell'intestino).

Le immagini radiologiche che si ottengono sono di maggior qualità e più dettagliate di quanto è possibile avere con altre metodiche.
L'ERCP consente di diagnosticare e distinguere le cause dell'ittero (colorazione gialla della pelle e degli occhi), evidenziando eventuali ostruzioni delle vie biliari e pancreatiche, che possono richiedere un trattamento diverso (per esempio un intervento chirurgico) rispetto ad altre, come l'epatite, che può essere curata con terapie mediche.

L'ERCP è utile anche in un paziente che non è itterico, ma i cui sintomi o gli esami di laboratorio e radiologici suggeriscano la possibilità di una patologia dei dotti biliari e del pancreas.
QUALI SONO LE COMPLICANZE?
L'ERCP è una procedura generalmente ben tollerata, ma come per tutte le procedure strumentali esistono dei limiti e alcune complicanze.
In circa il 5 - 15% dei casi l'esame può non riuscire per situazioni anatomiche che non consentono all'endoscopio di raggiungere il duodeno, e/o di poter visualizzare i dotti biliari e pancreatici.

Le complicanze più frequenti sono la pancreatite, l'infezione delle vie biliari, l'emorragia della papilla e la perforazione dell'intestino, che sono rare (meno dell'1%) quando la procedura venga fatta solo per la diagnosi; sono invece un po' più frequenti quando l'ERCP ha anche fine terapeutico (taglio della papilla con estrazione di calcoli, dilatazione di un restringimento con eventuale posizionamento di un'endoprotesi).
Esiste poi un rischio potenziale, anch'esso piuttosto basso, di reazioni avverse alla somministrazione dei sedativi.

Questi rischi verranno ovviamente soppesati con benefici che ci si attende dalla procedura, e comunque sono generalmente inferiori, quando si effettui l'ERCP a scopo terapeutico, ai rischi dell'intervento chirurgico.

La maggior parte di queste complicanze non richiede un intervento chirurgico, se non in casi eccezionali. Per ogni altra informazione il personale Sanitario del Servizio di Endoscopia è a Vostra completa disposizione (tel. 02.8184273)


Torna all'elenco dei reparti


Dott. Carmelo Luigiano
Dott. Carmelo Luigiano
Per saperne di più
-Dati generali reparto
-Endoscopia diagnostica
-Endoscopia operativa
-Settori di particolare interesse
-Informazioni utili
-Preparazione esami
-Libera professione
-Visita i nostri ambulatori
-Attività didattica


Logo Sied

Logo Sied

Logo pentax

Powered by Sanihelp.it - Salute e Benessere 658 
Health Promotion Hospital
Health Promoting Hospital
Informativa sulla privacy Intranet Aziendale Admin
Admin