Logo Ao San Paolo
Giovedì 31 Marzo 2016
Benvenuto
PRENDERE IN CURA E INSEGNARE A CURAREVia A. Di Rudinì, 8 20142 MILANO - tel. 02/8184.1 - P. IVA 09321970965   
Curarsi con noi 
- Per le emergenze
- Specialità cliniche e servizi
- Prenotazione on-line
- Area a pagamento
- Centro salute e ascolto donne immigrate
- Giornale Aziendale
- Progetto DAMA
- Tutela del cittadino
- Privacy
- La Ricerca
- I nostri Centri di Eccellenza
- Attività Multidisciplinari
- Prontuario Terapeutico
Informazioni UtiliInformazioni Utili 
- Informazioni generali
- Dove siamo
- Orari sportelli
- Modalità di prenotazione
- Richiedi la tua
documentazione clinica

- La vita in reparto
- Numeri telefonici utili
- Servizi a Voi dedicati
- Carta dei servizi
- Carta dei Servizi Punto Nascita
- U.R.P. e U.P.T.
- Stampa & Comunicazione
- Elenco Siti tematici
Logo UrpUfficio Relazioni con il Pubblico
Ambulatorio Counseling Educazione Sanitaria
Home > SpecialitÓ cliniche e servizi > Neuropsichiatria Infantile > CENTRO PER LA CURA E LO STUDIO DELL'AUTISMO E DEI DISTURBI DELLO SVILUPPO

Neuropsichiatria Infantile
CENTRO PER LA CURA E LO STUDIO DELL'AUTISMO E DEI DISTURBI DELLO SVILUPPO

Responsabile:
Dott.ssa Monica Saccani

Neuropsichiatri Infantili:
Dott.ssa Federica Aggio (Neuropsichiatra Infantile)
Dott.ssa Paola Olgiati (Neuropsichiatra Infantile)

Educatori:
Tiziana Sordi (coordinatore educatori)
Cristina Bellosio (educatore professionale)
Ernestina Larniani (educatore professionale)
Melissa Vailati (educatore professionale)

CHE COS'E' L'AUTISMO?
I Disturbi dello Spettro Autistico sono disordini dello sviluppo neurobiologico che compromettono la capacità del bambino di comunicare, comprendere il linguaggio, giocare e relazionarsi con gli altri. Comprendono l'Autismo, i Disturbi Generalizzati dello Sviluppo Non altrimenti Specificati, e la Sindrome di Asperger. Ciascuno di questi disturbi risponde a precisi criteri diagnostici riportati nel DSM-IV-TR.
Il Disturbo autistico presenta un esordio della sintomatologia prima dei tre anni di età e una severa compromissione in tutte le tre aree di sviluppo indicate, che si manifesta qualitativamente con i seguenti sintomi:
- Menomazione qualitativa nelle interazioni sociali reciproche
a. Mancanza di comportamenti non verbali di regolazione della interazione (contatto di sguardo, gestualità, mimica)
b. Incapacità di sviluppare relazioni con i pari appropriare al livello di sviluppo
c. Mancanza di condivisione spontanea di esperienze con gli altri
d. Mancanza di reciprocità sociale o emozionale
- Menomazione qualitativa della comunicazione
a. Assenza o grave ritardo di linguaggio
b. Linguaggio bizzarro, alterato nel ritmo, tono e volume, con neologismi o ecolalie, inversioni pronominali e incapacità a sostenere una conversazione
- Restrizione marcata del repertorio di comportamenti, interessi e attività
a. Intensa preoccupazione relativa ad uno o più interessi stereotipati o ristretti, anormali sia per intensità che per peculiarità
b. Adesione compulsiva a routine o rituali non funzionali
c. Manierismi motori e stereotipie
Il Disturbo Autistico si associa nel 75 - 80% dei casi a Ritardo mentale.

La Sindrome di Asperger è caratterizzata da menomazione grossolana e prolungata dell'interazione sociale combinata con forme di comportamento, interessi e attività ristretti, ripetitivi e stereotipati. Non è presente ritardo cognitivo e lo sviluppo del linguaggio nei primi tre anni di vita è adeguato.

Il DGS - NAS riguarda la menomazione grave e pervasiva nello sviluppo della interazione sociale reciproca e della capacità di comunicazione verbale e non verbale, i cui sintomi non soddisfano i criteri per il Disturbo Autistico, per la Sindrome di Asperger o per il Disturbo Disintegrativo. Essa include i casi ad esordio più tardivo, con sintomatologia atipica o sottosoglia.

DIAGNOSI
La diagnosi dell'Autismo e dei Disturbi dello Spettro Autistico richiedono una valutazione condotta da specialisti esperti che abbiano una formazione specifica. L'iter diagnostico comprende
- valutazione psichiatrica e neurologica del paziente e rilevazione della presenza degli specifici sintomi nelle tre aree di compromissione (interazione sociale, comunicazione, interessi e comportamento)
- valutazione funzionale delle abilità cognitive, comunicative e sociali mediante scale specifiche
- valutazione e documentazione clinica e strumentale dell'eventuale presenza di disordini neurobiologici

TRATTAMENTO
Il trattamento dei Disturbi Generalizzati dello Sviluppo include terapie farmacologiche e interventi di tipo abilitativi.
La terapia farmacologica è una terapia sintomatica atta a ridurre la presenza di alcuni sintomi quali le stereotipie motorie, l'iperattività, i comportamenti aggressivi, la depressione.
Attualmente è riconosciuto come trattamento abilitativo di elezione del Disturbo Autistico l'intervento cognitivo - comportamentale volto a sostenere l'acquisizione delle competenze di base nelle aree di funzionamento sociale, comunicativo e cognitivo.
La consultazione può essere considerata conclusa non appena sia stato pianificato un intervento educativo integrato e siano stati predisposti gli opportuni strumenti di monitoraggio dell'intervento stesso.

COME ACCEDERE AL SERVIZIO
Dopo un primo contatto telefonico in cui verranno poste alcune domande di screening circa le problematiche di rilievo, saranno programmati incontri con i genitori e con il bambino/a.

Per appuntamenti contattare telefonicamente il nostro Servizio il giovedì dalle ore 14.00 alle ore 17.00 al numero 02/8184.4343 con richiesta di "prima visita per sospetto Disturbo autistico".

Torna all'elenco dei reparti
Prof.ssa Maria Paola Canevini
Prof.ssa Maria Paola Canevini
Per saperne di pi¨
-Dati generali
-Il Personale
-Ambulatori ospedalieri
-Laboratori
-Prestazioni
-Day Hospital
-Progetto migranti
-Poster


Ambulatorio per lo studio e la cura dei disturbi del comportamento alimentare
Ambulatorio per lo studio e la cura dei disturbi del comportamento alimentare

Centro Regionale per le Labio-Palato-Schisi
Centro Regionale per le Labio-Palato-Schisi


Powered by Sanihelp.it - Salute e Benessere 1316 
Health Promotion Hospital
Health Promoting Hospital
Informativa sulla privacy Intranet Aziendale Admin
Admin