Logo Ao San Paolo
Giovedì 31 Marzo 2016
Benvenuto
PRENDERE IN CURA E INSEGNARE A CURAREVia A. Di Rudinì, 8 20142 MILANO - tel. 02/8184.1 - P. IVA 09321970965   
Curarsi con noi 
- Per le emergenze
- Specialità cliniche e servizi
- Prenotazione on-line
- Area a pagamento
- Centro salute e ascolto donne immigrate
- Giornale Aziendale
- Progetto DAMA
- Tutela del cittadino
- Privacy
- La Ricerca
- I nostri Centri di Eccellenza
- Attività Multidisciplinari
- Prontuario Terapeutico
Informazioni UtiliInformazioni Utili 
- Informazioni generali
- Dove siamo
- Orari sportelli
- Modalità di prenotazione
- Richiedi la tua
documentazione clinica

- La vita in reparto
- Numeri telefonici utili
- Servizi a Voi dedicati
- Carta dei servizi
- Carta dei Servizi Punto Nascita
- U.R.P. e U.P.T.
- Stampa & Comunicazione
- Elenco Siti tematici
Logo UrpUfficio Relazioni con il Pubblico
Ambulatorio Counseling Educazione Sanitaria
Home > SpecialitÓ cliniche e servizi > U.O. di Psichiatria I > CENTRO PER LA DIAGNOSI E CURA DELLA DEPRESSIONE DELL'ANZIANO

U.O. di Psichiatria I
CENTRO PER LA DIAGNOSI E CURA DELLA DEPRESSIONE DELL'ANZIANO

Modalità di accesso:
L'ambulatorio è rivolto ad anziani sopra i 65 anni.
E’ situato presso l’U.O. di Psichiatria 51, 9° piano, Blocco A. E' possibile prenotare una visita ambulatoriale telefonando dal lunedì al venerdì dalle h 9 alle h 13 al n. 02/8184.3827 o al n. 366/5395272.

Per scaricare l’opuscolo «La depressione non Ŕ l’inevitabile compagna dell’invecchiamento - clicca qui»

Informazioni specifiche:
"La depressione nell'anziano: un problema emergente"

La popolazione anziana è in rapida crescita in tutto il mondo occidentale. A ragione delle migliorate condizioni delle qualità di vita e degli avanzamenti della tecnologia medica, molti anziani conservano una buona salute fisica e mentale, tuttavia è anche vero che una larga fetta di questa popolazione soffre di depressione. In effetti, si calcola che una depressione clinicamente significativa è riscontrabile nel 10% della popolazione anziana e raggiunge il 40% se si considerano le depressioni lievi.

Quali le cause?
Biologiche: il cervello anziano subisce cambiamenti biochimici e strutturali.
Socio-culturali: attualmente una porzione rilevante dell'esistenza (circa 20 anni) viene visstuta in età anziana, purtroppo spesso senza progettualità e in isolamento a causa dei rapidi cambiamenti culturali e tecnologici.
Psicologiche: la persona anziana inevitabilmente si confronta con unaserie di eventi stressanti (pensionamento, malattie fisiche, lutti, solitudine, isolamento sociale, ecc.) che rompono l'equilibrio psicosomatico.

Quali sono i fattori di rischio?
- Un precedente episodio di depressione
- Il sesso femminile
- Una malattia fisica invalidante
- Il lutto da vedovanza
- La solitudine

Perchè non è riconosciuta?
La malattia depressiva è spesso confusa con la tristezza.
Si pensa che l'anziano debba essere naturalmente un pò triste.
La depressione viene espressa come disagio fisico e non psicologico.
C'è la vergogna di ammettere la propria fragilità e il bisogno di aiuto.
Lievi riduzioni della memoria sono segno di depressione e non di demenza.

Quali sono i sintomi della depressione?
Mancanza di iniziativa e perdita di piacere nelle attività quotidiane.
Marcata deflessione dell'umore.
Mancanza di progettualità per il futuro.
Ansia.
Insonnia
Inappetenza
Sentimenti di inutilità
Scarsa energia e affaticabilità
Difficoltà di concentrazione e perdita della memoria.
Sentimenti di colpa.
Vissuti abbandonici
Lamentele somatiche generalizzate.

La depressione è curabile e non è una conseguenza dell'invecchiamento.

La diagnosi e un trattamento precoce evitano:
- un deterioramento della qualità della vita
- un maggior rischio di malattia
- il rischio di sviluppare una demenza
- il ricovero in caso di riposo

CRITERI DI INVIO ALL'AMBULATORIO PER LA DIAGNOSI E CURA DELLA DEPRESSIONE NELL'ANZIANO:Età >/65 anni

PROBLEMI DIAGNOSTICI:
- Presenza di sintomi fisici che mascherano, si sovrappongono o mimano sintomi depressivi;
- Diagnosi differenziale della depressione in corso di malattie fisiche (demenza, Parkinson, malattie cardiocircolatorie);
- Sintomi depressivi in corso di lutto (lutto patologico).

GRAVITA' DELLA SINTOMATOLOGIA:
- Propositi e idee suicidarie
- Presenza di deliri

DIFFICOLTA' TERAPEUTICHE:
- Effetti collaterali o problemi di interazione limitano le scelte terapeutiche;
- Il paziente o i famigliari non sono complianti;
- Valutazione dei rischi e benefici del trattamento.



Torna all'elenco dei reparti
dott. Costanzo Gala
dott. Costanzo Gala
Per saperne di più
-Dati generali
-Degenza ospedaliera
-Strutture Territoriali
-Attività Ambulatoriale
-Day hospital
-I nostri Progetti
-I nostri Eventi


Depressione in gravidanza
Depressione in gravidanza


Centro per la Diagnosi e la Cura della Depressione nell'Anziano
Centro per la diagnosi e cura della depressione dell'anziano


Centro per la Diagnosi e la Cura della Depressione nell'Anziano
Ambulatorio per la cura dei disturbi di panico


Ambulatorio disagio giovanile
Ambulatorio disagio giovanile


Progetto spazio famiglia
ALA - Agenzia Lavoro e Apprendimento


Progetto spazio famiglia
Progetto spazio famiglia



Powered by Sanihelp.it - Salute e Benessere 797 
Health Promotion Hospital
Health Promoting Hospital
Informativa sulla privacy Intranet Aziendale Admin
Admin