Logo Ao San Paolo
Giovedì 31 Marzo 2016
Benvenuto
PRENDERE IN CURA E INSEGNARE A CURAREVia A. Di Rudinì, 8 20142 MILANO - tel. 02/8184.1 - P. IVA 09321970965   
Il San Paolo 
- Chi siamo
- La storia
- La nostra Mission
- Visita l'Ospedale
- Filmati Aziendali
- Giornale Aziendale
- Direzione Strategica
- Collegio dei Sindaci
- Nucleo valutazione delle prestazioni
- Organismo di vigilanza codice etico comportamentale aziendale
Informazioni UtiliInformazioni Utili 
- Informazioni generali
- Dove siamo
- Orari sportelli
- Modalità di prenotazione
- Richiedi la tua
documentazione clinica

- La vita in reparto
- Numeri telefonici utili
- Servizi a Voi dedicati
- Carta dei servizi
- Carta dei Servizi Punto Nascita
- U.R.P. e U.P.T.
- Stampa & Comunicazione
- Elenco Siti tematici
Logo UrpUfficio Relazioni con il Pubblico
Ambulatorio Counseling Educazione Sanitaria
News
COLONSCOPIA VIRTUALE AL SAN PAOLO
L’Unità Operativa di Radiologia Diagnostica e Interventistica diretta dal Prof. Cornalba offre dal 2005 la possibilità di eseguire l’esame di colonscopia virtuale, in regime ambulatoriale o di ricovero. Il preciso obiettivo di maturare una sempre maggiore esperienza in questo campo, attuato tramite l’organizzazione di corsi e convegni sul tema e grazie ad un costante aumento negli anni del numero di esami, ha consentito al nostro Reparto di figurare dal 2008 tra i centri di riferimento sul territorio nazionale (www.colonscopiavirtuale.it).

La colonscopia virtuale, nota anche come colografia TC, dalla prima descrizione del 1994 ha fatto molta strada. Oggi rappresenta il secondo miglior esame, dopo la colonscopia ottica, nella diagnosi di neoplasie e polipi del colon, superando in accuratezza il test del sangue occulto nelle feci, la sigmoidoscopia flessibile ed il clisma a doppio contrasto. Il nome di colonscopia virtuale. deriva dal fatto che la lettura dell’esame si avvale dell’analisi di immagini bidimensionali e di navigazione 3D. E’ a nostra disposizione anche un software dedicato, CAD (Computer Assisted Diagnosis), in grado di identificare dei “candidati” polipi e/o tumori e di presentarli al radiologo per la valutazione definitiva. Le indicazioni all’esame sono: incompletezza, intolleranza del paziente o controindicazioni della colonscopia tradizionale; presenza di malattia diverticolare severa. Nei casi di incompletezza della colonscopia ottica da lesione neoplastica colorettale stenosante, la Colonscopia Virtuale può essere effettuata come parte dell’esame TC di stadiazione della malattia.

La qualità dell’esame è in particolar modo legata al successo della pulizia intestinale preesame e della distensione dei segmenti colici al momento dell'esame stesso. Per ottenere la pulizia intestinale, in linea con gli altri centri europei e americani, vengono proposti alcuni giorni di dieta povera di scorie, in associazione all’assunzione di un blando lassativo, generalmente molto ben tollerato dal paziente. Per quanto concerne l’adeguata distensione del colon, invece, abbiamo a disposizione insieme a pochi altri centri italiani una pompa per l’insufflazione automatica di anidride carbonica, più efficace dell’insufflazione di aria ambiente comunemente impiegata.

Gli esami vengono effettuati con apparecchiatura TC a 64 strati, senza iniezione del mezzo di contrasto endovenoso, secondo un protocollo “a bassa dose”, tenuto conto dell’elevato contrasto naturale esistente tra la parete colica e l’aria insufflata (dose ben inferiore a quella di una comune TC dell’addome!). Tra le indicazioni all’esame se ne è di recente aggiunta un’altra, particolarmente promettente, rappresentata dallo screening di soggetti asintomatici per la prevenzione del cancro colorettale.




















Dr. Nicola Flor, prof. Gian Paolo Cornalba - Resp. U. O. Radiologia Diagnostica e Interventistica

Per commenti e/o informazioni: urp@ao-sanpaolo.it

Torna all'elenco
Powered by Sanihelp.it - Salute e Benessere 1156 
Health Promotion Hospital
Health Promoting Hospital
Informativa sulla privacy Intranet Aziendale Admin
Admin