Logo Ao San Paolo
Giovedì 31 Marzo 2016
Benvenuto
PRENDERE IN CURA E INSEGNARE A CURAREVia A. Di Rudinì, 8 20142 MILANO - tel. 02/8184.1 - P. IVA 09321970965   
Il San Paolo 
- Chi siamo
- La storia
- La nostra Mission
- Visita l'Ospedale
- Filmati Aziendali
- Giornale Aziendale
- Direzione Strategica
- Collegio dei Sindaci
- Nucleo valutazione delle prestazioni
- Organismo di vigilanza codice etico comportamentale aziendale
Informazioni UtiliInformazioni Utili 
- Informazioni generali
- Dove siamo
- Orari sportelli
- Modalità di prenotazione
- Richiedi la tua
documentazione clinica

- La vita in reparto
- Numeri telefonici utili
- Servizi a Voi dedicati
- Carta dei servizi
- Carta dei Servizi Punto Nascita
- U.R.P. e U.P.T.
- Stampa & Comunicazione
- Elenco Siti tematici
Logo UrpUfficio Relazioni con il Pubblico
Ambulatorio Counseling Educazione Sanitaria
News
13 Maggio 2006, Giornata Mondiale dell’Ipertensione Arteriosa
Il 13 maggio u.s. si è celebrata in Italia e nel mondo la Giornata dell'Ipertensione Arteriosa. Scopo di questa annuale iniziativa è di sensibilizzare la popolazione alla diagnosi e alla terapia di questa condizione patologica che detiene il triste primato di essere, nel mondo, la prima causa di eventi cardiovascolari maggiori quali l'infarto miocardico, l'ictus cerebrale e l'insufficienza cardiaca e renale.

Purtroppo ancora oggi la percezione, non solo nel grande pubblico ma anche tra i medici, della pericolosità dell'ipertensione arteriosa è relativamente scarsa e questo porta ad una inadeguatezza della sua diagnosi e del suo trattamento. A riprova di questo fatto depongono anche i dati raccolti all'Ospedale San Paolo nel corso della giornata durante la quale i medici del Centro diretto dal Prof Morganti hanno offerto ai passanti la possibilità di avere una misurazione gratuita della pressione arteriosa. Su un campione totale di 178 soggetti (101 donne e 77 uomini) ben 100 (47 donne e 53 uomini) hanno avuto il riscontro di valori di pressione ? ai 140/90 mmHg, limiti tradizionalmente considerati come la soglia superiore della normalità. Se, come raccomandato dalle Società scientifiche più autorevoli, questi livelli vengono abbassati a 130/80 mmHg per avere una ottimale protezione cardiovascolare, ben 120 su 178 soggetti (59 donne e 61 uomini) sono da considerare ipertesi e quindi esposti ad un significativo incremento del rischio cardiovascolare globale.

Altrettanto allarmante è il dato emerso circa l'insufficiente trattamento dell'ipertensione arteriosa. Infatti, considerando il massimo della normalità a 140/90 mmHg ben 40 dei 100 con elevati valori di pressione arteriosa erano già in terapia farmacologica. Quindi non solo l'ipertensione arteriosa è poco diagnosticata, ma è anche poco e insufficientemente trattata, lasciando così esposti al rischio cardiovascolare anche i relativamente pochi che credono di esserne protetti.


dott.ssa Barbara Gigaro, Centro Ipertensione Arteriosa A.O. San Paolo


Per commenti e/o informazioni: urp@ao-sanpaolo.it

Torna all'elenco
Powered by Sanihelp.it - Salute e Benessere 249 
Health Promotion Hospital
Health Promoting Hospital
Informativa sulla privacy Intranet Aziendale Admin
Admin