Logo Ao San Paolo
Giovedì 31 Marzo 2016
Benvenuto
PRENDERE IN CURA E INSEGNARE A CURAREVia A. Di Rudinì, 8 20142 MILANO - tel. 02/8184.1 - P. IVA 09321970965   
Il San Paolo 
- Chi siamo
- La storia
- La nostra Mission
- Visita l'Ospedale
- Filmati Aziendali
- Giornale Aziendale
- Direzione Strategica
- Collegio dei Sindaci
- Nucleo valutazione delle prestazioni
- Organismo di vigilanza codice etico comportamentale aziendale
Informazioni UtiliInformazioni Utili 
- Informazioni generali
- Dove siamo
- Orari sportelli
- Modalità di prenotazione
- Richiedi la tua
documentazione clinica

- La vita in reparto
- Numeri telefonici utili
- Servizi a Voi dedicati
- Carta dei servizi
- Carta dei Servizi Punto Nascita
- U.R.P. e U.P.T.
- Stampa & Comunicazione
- Elenco Siti tematici
Logo UrpUfficio Relazioni con il Pubblico
Ambulatorio Counseling Educazione Sanitaria
News
Reti specializzate tra ospedali lombardi
Permettono a medici anche lontani di consultarsi e far circolare le informazioni.
Documenti da scaricare
- locandina
Gli ospedali lombardi sono sempre più in sinergia grazie al SISS (Sistema Informativo Socio-Sanitario), l’innovativo sistema informatico che sempre più sta diventando una piattaforma per lo scambio e la condivisione di conoscenze e informazioni. Sono state approntate una serie di reti ognuna delle quali dedicata esclusivamente ad un particolare ambito di patologia: ad esempio quelle oncologiche o quelle delle malattie rare. L’idea è tanto semplice quanto utile: è ovvio che non si possono raccogliere nella medesima struttura i massimi specialisti di ogni branca della medicina; è però possibile, con le moderne tecnologie, mettere in contatto un medico che opera a Pavia, Varese o Mantova, con un altro che lavora al Sacco o al Besta di Milano.

La nuova piattaforma fa appunto questo: permette una relazione stretta tra medici operanti su tutto il territorio lombardo, così che uno possa sottoporre uno specifico caso ad un altro, inviando immagini, referti, informazioni, ponendo domande. L’esperto, o semplicemente chi ha più esperienza o ha affrontato un maggior numero di casi in quel settore, diventa consulente, riferimento del primo medico, potendo mettere a sua disposizioni casistiche, informazioni, valutazioni, esperienze.

Una delle virtuose applicazioni di queste reti specializzate è rappresentata dalla Rete Oncologica Lombarda (ROL), un innovativo servizio di Regione Lombardia, pensato per migliorare la cura della persona malata affetta da patologia oncologica e per favorire lo scambio di esperienze e competenze tra le strutture sanitarie di eccellenza che ne fanno parte. Il progetto permette al paziente oncologico di ricevere assistenza nella struttura sanitaria più vicina, che si avvarrà della collaborazione e della consulenza di istituti specialistici di eccellenza situati in altri punti della Regione.

È evidente che alcuni centri di eccellenza accumulino più casi, più esperienze di un altro, così come un grande ospedale di Milano ha ovviamente più pazienti e quindi anche un’ampiezza di casi e problematiche maggiore rispetto al presidio periferico di provincia. Il poter legare i due poli permette una circolazione di informazioni e di dati notevole; va infatti sottolineata la completezza della comunicazione offerta dal supporto informatico: immagini, documenti, interazione in tempo reale permettono una presenza virtuale eppure effettiva e operante sul campo, una vicinanza reale tra i due medici.

A ciò bisogna aggiungere che, oltre alle reti, la piattaforma informatica consente anche ai medici di base di poter accedere, dietro disponibilità del paziente, alla scheda sanitaria informatizzata del proprio assistito, potendone consultare eventuali referti, degenze o ricoveri negli ospedali e quanto altro egli abbia affrontato nelle sue vicende sanitarie. Ad oggi ormai il 72% dei medici di base utilizza questo nuovo strumento.

Direzione Generale Sanità - Regione Lombardia


Per commenti e/o informazioni: urp@ao-sanpaolo.it

Torna all'elenco
Powered by Sanihelp.it - Salute e Benessere 395 
Health Promotion Hospital
Health Promoting Hospital
Informativa sulla privacy Intranet Aziendale Admin
Admin