Logo Ao San Paolo
Giovedì 31 Marzo 2016
Benvenuto
PRENDERE IN CURA E INSEGNARE A CURAREVia A. Di Rudinì, 8 20142 MILANO - tel. 02/8184.1 - P. IVA 09321970965   
Il San Paolo 
- Chi siamo
- La storia
- La nostra Mission
- Visita l'Ospedale
- Filmati Aziendali
- Giornale Aziendale
- Direzione Strategica
- Collegio dei Sindaci
- Nucleo valutazione delle prestazioni
- Organismo di vigilanza codice etico comportamentale aziendale
Informazioni UtiliInformazioni Utili 
- Informazioni generali
- Dove siamo
- Orari sportelli
- Modalità di prenotazione
- Richiedi la tua
documentazione clinica

- La vita in reparto
- Numeri telefonici utili
- Servizi a Voi dedicati
- Carta dei servizi
- Carta dei Servizi Punto Nascita
- U.R.P. e U.P.T.
- Stampa & Comunicazione
- Elenco Siti tematici
Logo UrpUfficio Relazioni con il Pubblico
Ambulatorio Counseling Educazione Sanitaria
News
Cambio di Direzione nell'Unitą Operativa di Ortopedia e Traumatologia
Il 21 settembre del 1986, quando iniziai a lavorare presso il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale San Paolo come assistente incaricato, non potevo certo immaginare di diventarne un giorno il direttore. Ero un giovane dotato di grande entusiasmo, pronto ad assorbire nuove conoscenze ed a mettermi alla prova ogni giorno come professionista e come persona. Adesso, cinquantenne, professore associato di Malattie dell'Apparato Locomotore dell'Universitą degli Studi di Milano, sono diventato il direttore dell'Unitą Operativa in cui ho lavorato per oltre 20 anni.
La mia nomina segue il pensionamento, per raggiunti limiti d'etą, del prof. Antonino Surace che ha diretto lo stesso dal 1983 con grande competenza.
Ora come allora continuo ad essere entusiasta del mio lavoro e vedo questo mio nuovo ruolo come un'occasione per poter migliorare professionalmente e per realizzare alcuni progetti che da anni porto avanti. Sono fermamente convinto che il medico moderno debba riconquistare lo spirito di umanitą alla base della nostra professione, ma anche esprimere una solida professionalitą continuamente aggiornata.
L'attuale frenetica attività del medico ospedaliero (con grandi carichi di lavoro, elevate responsabilitą, necessitą di trasformarsi in manager e di rimanere aggiornato, oltre alle crescenti tensioni per il sempre pił frequente contenzioso con i pazienti) rende il compito non facile, ma perseguibile educando i giovani medici, attraverso un quotidiano esempio.
Con l'aiuto insostituibile dei colleghi che validamente operano nell'Unitą di Ortopedia, stiamo cercando di portare avanti alcuni progetti. Si appronterą un percorso completo di diagnosi e cura per quei pazienti affetti da osteoporosi che vanno incontro a fratture da fragilitą, sia potenziando l'Ambulatorio per la prevenzione e la cura dell'Osteoporosi, sia utilizzando moderne tecniche chirurgiche (mezzi metallici pił stabili ed accessi miniinvasivi) ed aumentando la collaborazione con gli Anestesisti, per meglio trattare questi pazienti, spesso anziani e con molte patologie associate.
La mia attenzione va anche ai bambini, frequentemente in cura dall'ortopedico per malformazioni, malattie dell'accrescimento, o lesioni traumatiche. E' stato, infatti, attivato dall'inizio dell'anno un Ambulatorio di Ortopedia Pediatrica e, in collaborazione con la Pediatria, si cercherą di seguire i piccoli pazienti con medici in possesso di formazione specifica.
Infine, oltre al desiderio di attivare altri ambulatori superspecialistici, dopo quello gią in essere in Chirurgia della mano, rimane l'impegno primario di affrontare con sempre crescente professionalitą e con tecniche all'avanguardia il trattamento dei traumatizzati, che quotidianamente accedono al Pronto Soccorso dell'Azienda Ospedaliera San Paolo e che costituiscono parte fondamentale della nostra attività. Pur rendendomi conto che il percorso necessario per raggiungere questi obiettivi sarą lungo ed impegnativo, sono convinto che, con il supporto dell'Amministrazione e l'aiuto di tutta la squadra di medici e infermieri dell'Unitą Operativa di Ortopedia e Traumatologia, motivati dalla voglia di migliorare l'assistenza ai pazienti e di crescere professionalmente, si potrą procedere verso la meta a "piccoli passi", cercando di non perdere di vista la realtą quotidiana e ponendosi via via nuovi obiettivi.

prof. Luca Pietrogrande - Direttore U.O. Ortopedia e Traumatologia

Per commenti e/o informazioni: urp@ao-sanpaolo.it

Torna all'elenco
Powered by Sanihelp.it - Salute e Benessere 538 
Health Promotion Hospital
Health Promoting Hospital
Informativa sulla privacy Intranet Aziendale Admin
Admin