Logo Ao San Paolo
Giovedì 31 Marzo 2016
Benvenuto
PRENDERE IN CURA E INSEGNARE A CURAREVia A. Di Rudinì, 8 20142 MILANO - tel. 02/8184.1 - P. IVA 09321970965   
Il San Paolo 
- Chi siamo
- La storia
- La nostra Mission
- Visita l'Ospedale
- Filmati Aziendali
- Giornale Aziendale
- Direzione Strategica
- Collegio dei Sindaci
- Nucleo valutazione delle prestazioni
- Organismo di vigilanza codice etico comportamentale aziendale
Informazioni UtiliInformazioni Utili 
- Informazioni generali
- Dove siamo
- Orari sportelli
- Modalità di prenotazione
- Richiedi la tua
documentazione clinica

- La vita in reparto
- Numeri telefonici utili
- Servizi a Voi dedicati
- Carta dei servizi
- Carta dei Servizi Punto Nascita
- U.R.P. e U.P.T.
- Stampa & Comunicazione
- Elenco Siti tematici
Logo UrpUfficio Relazioni con il Pubblico
Ambulatorio Counseling Educazione Sanitaria
News
Tecnologia di respiro internazionale nella sanità lombarda
Le applicazioni tecnologiche, se inserite all'interno di progetti innovativi, possono determinare un'importante evoluzione a livello di gestione ed elaborazione delle informazioni in ambito clinico, producendo miglioramenti capaci di apportare benefici all'intero sistema. Per questo Regione Lombardia è sempre molto attenta ai processi in atto a livello di Ricerca e Sviluppo in ambito sanitario, sperimentando, di concerto anche con altre realtà internazionali, soluzioni in grado di elevare ulteriormente la qualità e l'efficienza del servizio. A testimonianza di questo ci sono alcuni importanti progetti che sono sul punto di essere varati e che daranno un notevole contributo al settore.
Due progetti, "Personalized health care platform for life style management and preventive actions for citizen- patient centric health care delivery services" (POCEMON) e "Clinical risk management supporting tool" (REMINE), sono in fase di lancio e, per entrare nella fase operativa, aspettano solo che le delibere regionali di attuazione siano approvate, mentre il terzo, "Virtual Pathological Heart of the Virtual Physiological Human" (VPH2), è stato presentato alla Comunità Europea con un'apposita delibera e avrà un iter un po' più lungo. Sono progetti europei rientranti nell'ambito del VII programma Quadro di Ricerca e di Sviluppo, ai quali Regione Lombardia partecipa insieme a diversi organismi pubblici e privati di vari Stati.
Il progetto POCEMON ha per obiettivo lo sviluppo di uno strumento capace di integrare diversi test di laboratorio in una piattaforma portabile ed utilizzabile in un contesto extraospedaliero, in modo da fornire agli operatori extra-ospedalieri risultati affidabili in tempo reale. Paesi attualmente coinvolti oltre all'Italia:Germania, Regno Unito, Irlanda, Finlandia, Belgio, Polonia, Austria. Il progetto REMINE, dal canto suo, mira alla creazione di uno strumento in grado di analizzare, valutare e gestire il rischio attraverso l'integrazione di informazioni provenienti da diversi database, al fine di fornire agli operatori sanitari un sistema che li supporti nella pratica clinica. Paesi attualmente coinvolti oltre all'Italia: Regno Unito, Francia, Danimarca, Olanda, Irlanda, Austria, Germania.
Il progetto VPH2 si prefigge di ottimizzare le prestazioni erogate a pazienti post ischemici, attraverso l'uso di modelli virtuali predittivi in grado di anticipare i risultati dell'intervento umano sul cuore, migliorando la qualità delle cure erogate. Paesi attualmente coinvolti oltre all'Italia: Germania, Regno Unito, Svizzera, Grecia, Polonia.

Direzione Generale Sanità - Regione Lombardia

Per commenti e/o informazioni: urp@ao-sanpaolo.it

Torna all'elenco
Powered by Sanihelp.it - Salute e Benessere 603 
Health Promotion Hospital
Health Promoting Hospital
Informativa sulla privacy Intranet Aziendale Admin
Admin