Logo Ao San Paolo
Giovedì 31 Marzo 2016
Benvenuto
PRENDERE IN CURA E INSEGNARE A CURAREVia A. Di Rudinì, 8 20142 MILANO - tel. 02/8184.1 - P. IVA 09321970965   
Il San Paolo 
- Chi siamo
- La storia
- La nostra Mission
- Visita l'Ospedale
- Filmati Aziendali
- Giornale Aziendale
- Direzione Strategica
- Collegio dei Sindaci
- Nucleo valutazione delle prestazioni
- Organismo di vigilanza codice etico comportamentale aziendale
Informazioni UtiliInformazioni Utili 
- Informazioni generali
- Dove siamo
- Orari sportelli
- Modalità di prenotazione
- Richiedi la tua
documentazione clinica

- La vita in reparto
- Numeri telefonici utili
- Servizi a Voi dedicati
- Carta dei servizi
- Carta dei Servizi Punto Nascita
- U.R.P. e U.P.T.
- Stampa & Comunicazione
- Elenco Siti tematici
Logo UrpUfficio Relazioni con il Pubblico
Ambulatorio Counseling Educazione Sanitaria
News
UN PAZIENTE STRAORDINARIO
Ho vissuto,a fianco di mio marito, Renato Cepparo, una vita molto attiva e ricca di esperienze. Lui è venuto a mancare nell'ottobre 2007 a 91 anni; da tempo era malato di Parkinson. E' stato un uomo geniale e volitivo. Tornato dalla prigionia in Russia, alla fine della seconda guerra mondiale, si è buttato senza un soldo in tante attività con spirito imprenditoriale, fondando e dirigendo poi a Milano quattro diverse aziende. Al di là dell'intensa attività lavorativa ha organizzato con entusiasmo e determinazione eventi e spedizioni esplorative. Ricordo fra le tante la Prima Spedizione Italiana in Antartide nell'inverno 1975/76 con la costruzione della Prima Base Italiana nel Continente bianco. Desidero ricordare anche il movimento sportivo delle marce non competitive con cui ha portato decine di migliaia di persone a fare movimento e sport; fra tutte la Stramilano da lui ideata e organizzata.

A Renato è stato dato dal Comune di Milano l'Ambrogino d'Oro e 3 medaglie d'oro per le sue varie iniziative. E' stato anche insignito “cittadino benemerito” della città di Milano e Cavaliere della Repubblica. Dallo stato finlandese ha ricevuto il "Leone d'Oro", un'onorificenza riservata a cittadini stranieri." Durante gli ultimi anni di vita Renato ha dovuto recarsi numerose volte all'Ospedale San Paolo sia per scompensi cardiaci, sia per curare il Parkinson. Ha sempre trovato un'accoglienza cordiale ed efficiente sia nelle cure che nel disbrigo delle varie pratiche, con l'appoggio amichevole del dottor Roberto Rossi, direttore dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico. Ricordo una bellissima serata organizzata dall'Ospedale con l’Associazione “La Staffetta”, presso l'Istituto delle Stelline di corso Magenta, in onore di Ambrogio Fogar, di Renato e del dottor Roberto Dicasillati, medico dell'Ospedale San Paolo anch' esso componente di spedizioni in Antartide. Nel trentesimo anniversario di vita dell'Ospedale San Paolo desidero ringraziare tutti per il trattamento ricevuto e invio i più cari auguri per il futuro di questa istituzione.

Maria Cepparo

Per commenti e/o informazioni: urp@ao-sanpaolo.it

Torna all'elenco
Powered by Sanihelp.it - Salute e Benessere 997 
Health Promotion Hospital
Health Promoting Hospital
Informativa sulla privacy Intranet Aziendale Admin
Admin